Pagine

sabato 1 maggio 2010

Sulla riva,due vecchi amici,il vento tra i capelli e le sigarette...

PER IL MIO MIGLIORE AMICO...
Erano così..Seduti in riva...Con i piedi a mollo...Due vecchi amici..Il vento soffiava forte in un pomeriggio di primavera...L'acqua era fredda...Ma presto i piedi si adattarono alla temperatura dell'acqua...Lei rideva allegra e divertita...Lui che faceva di tutto per farla ridere...E poi il vento gli accarezzava i capelli...E quelle sigarette che lei fumava...Che sono così più buone fumate in riva al mare..Ed era come se il tempo per i due vecchi amici si fosse fermato...Nulla poteva ferirli e scalfirli in quel momento uniti com'erano..perchè è così che ci si sente quando si sta con il vero amico vero?Uniti contro il tempo e contro niente...Quelle risate e quei progetti di vita...Forse troppo fantastici mai raggiungibili..Ma detti tra loro e in quel momento così facili da raggiungere e vicini...Perchè si sente così quando si sta con il vero amico vero?E tutte le paure e vergogne spariscono...Non hai paura di apparire per quello che sei realmente...Non ti importa se ti vede "come una barbona" perchè sai che a lui andrai sempre bene così come sei...I due amici si alzarono e presero a camminare...Lasciarono il porto,le barche isolate,il rumore di queste che toccavano il ponte...E camminavano vicino...Con l'acqua tra i piedi...la sabbia tra i piedi...E cosa c'è di più bello di due vecchi amici che passeggiano senza alcun pensiero in riva al mare ?Niente...E questa figura bella,dolce che neanche se rappresentata da un grande pittore renderebbe l'idea della splendida immagine che apparve a me in quella sera di un lontano maggio...Ricordo ancora quel pomeriggio e quella sera che si presentò ai miei occhi.... sulla riva,due vecchi amici,il vento tra i capelli e le sigarette....
(I DUE VECCHI AMICI SIAMO NOI xD)

Nessun commento:

Posta un commento